*

Tu non scolori nonostante il tempo,
le tue parole
sono stanze dimenticate
in cui potrò entrare un giorno,
se avrò sangue abbastanza,
se non avrò deviato.

Questo mi resterà:
il senso dei tuoi perché,
separato dal mio,
al mio intrecciato,
Il peso della libertà
e tutta la sua leggerezza,
riunite in un solo
eccentrico
respiro.

 

23 maggio 2013

Annunci

3 thoughts on “*

  1. Bandini ha detto:

    Effè, tu sei molto brava. Qui però secondo me hai fatto un po’ la furba. Non so, mi pare che hai scritto con la mano sinistra, hai fatto come quelli bravi che non si applicano.

    • effettopauli ha detto:

      Essì. Considera che nel mio viaggio da e verso gli eventi di cui parlano queste poesie ho fatto diverse inversioni a U, e ci sono stati molti periodi neri in cui la mancanza di comprensione / connessione si è fatta sentire.
      Questa però volevo metterla online lo stesso, come alcune altre, perché compone un pezzo di storia. E per me è molto utile ogni tanto ripercorrere le tappe.

      Continua a dirmi esattamente quello che pensi, as usual.

      Baci Bandì 🙂

  2. lievito1 ha detto:

    di stucco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: